Home

Perchè vedere Attack on Titan?\\

Buongiorno e Buona Vigilia,
quest’oggi parliamo di qualcosa di leggermente diverso dal solito, infatti non ci occuperemo di libri, bensì di anime. Ma non di un anime qualsiasi, dell’anime migliore di sempre: Attack on Titan.
Se mi seguite su Instagram probabilmente conoscerete bene la mia ossessione e vorrei fosse più conosciuto, quindi oggi vi sorbite gli 8 motivi per cui DOVETE iniziare AoT.
Non importa se siete fan o meno degli anime, so che non tutti li apprezzano, ma cercate di sforzarvi in questo caso perchè AoT è totalmente diverso dalle storie anime a cui siete abituati. Per me è una vera e propria serie tv vista la complessità a genialità della trama.

0d7067b1a69e7ac37ccfd2da884121d9.jpgPrima di tutto, però, di cosa racconta Attack on Titan? 
Diverse centinaia di anni fa, la razza umana fu quasi sterminata dai giganti. Si racconta di quanto questi fossero alti, privi di intelligenza e affamati di carne umana; peggio ancora, essi sembra divorassero umani più per piacere che per necessario sostentamento. Una piccola percentuale dell’umanità però sopravvisse asserragliandosi in una città circondata da mura estremamente alte, anche più alte del più grande di giganti. Eren è un adolescente che vive in questa città, dove non si vede un gigante da oltre un secolo, ma presto un orrore indicibile si palesa alle sue porte, ed un gigante più grande di quanto si sia mai sentito narrare, appare dal nulla abbattendo le mura ed imperversando assieme ad altri suoi simili fra la popolazione.
Eren, vinto il terrore iniziale, si ripromette di eliminare ogni singolo gigante, per vendicare l’umanità.

Perchè iniziare Attack on Titan? 

1. La trama politica
Se inizialmente la trama si concentra sull’uccidere i giganti, successivamente si trasforma in qualcosa di più complesso. All’interno delle mura esiste una gerarchia, ci sono i nobili e la famiglia reale, ci sono diverse branche dell’esercito perciò più avanti si verranno a creare conflitti interni, complotti e tradimenti. Molti sono abituati a pensare che AoT sia solo una lotta contro i giganti, invece offre una panoramica anche sulla politica e lo fa in maniera realistica ed intelligente.

2. L’animazionetenor (1).gif
In particolare mi riferisco alla terza stagione, l’ultima uscita per ora. Non sono una grande esperta di anime, ma nel corso degli anni ne ho visti diversi e non ho mai visto animazioni come quelle di AoT. La prima stagione in realtà non è niente di così sconvolgente, ma andando avanti si nota chiaramente un miglioramento nel tratto del disegno. C’è una grande cura per i dettagli come le espressioni facciali, gli occhi, i cieli e le scene di pura azione. Non è una prerogativa, ma Attack on Titan da sempre fa attenzione ai più piccoli particolari.

2402d10e306969788595a45741192c63.jpg3. La musica
Ebbene si, avete letto bene. Io sinceramente non ho mai visto un anime con delle musiche così belle ed emozionanti, il compositore Hiroyuki Sawano è un genio, è il nostro Hans Zimmer giapponese. Vi giuro, da quando ho recuperato AoT sto ascoltando solo quelle musiche. Potrebbe sembrare una motivazione minore, ma fidatevi che un prodotto ben fatto con le musiche sbagliate perde molto.

4. I personaggi
I personaggi di Attack on Titan sono tutti estremamente realistici ed umani, le motivazioni che li spingono a combattere sono credibili e diverse. Sono tutti così vari, ci sono personaggi più giovani, fino a persone adulte e mature. C’è chi è più intelligente, chi più impulsivo davanti al pericolo e chi invece si paralizza dalla paura. Io non amo particolarmente il protagonista Eren, ma devo ammettere che c’è stato un netto cambiamento nel manga e che vedremo nella prossima stagione. Apprezzo anche le relazioni che si sono create, in particolare io sono fan del trio Levi, Erwin e Hanje. Poi, può sembrare forse un po’ stupido, ma io apprezzo anche l’aspetto fisico. Solitamente negli anime ci sono sempre personaggi con capelli lunghissimi che sfidano la gravità o fucsia, con armi strane o occhi di colori improponibili. In AoT vedrete solo personaggi che possono davvero esistere nella realtà e lo stimo tanto perchè percepisco la storia come verosimile.
ec61cfc8b537070b67b40990584aaa84
5. Levi
Forse sarà una motivazione molto soggettiva, ma se si parla di Attack on Titan non posso non citare il Capitano Levi. Per me senza alcun dubbio il personaggio migliore della serie. A primo impatto freddo e distaccato, senza nessun filtro, è in realtà il personaggio più emotivo di AoT. Cela la sua grande empatia e i suoi sentimenti perchè non gli sono stati di aiuto in passato, ma in alcuni piccoli gesti sono davvero chiari. E’ poi sarcastico e una bestia di satana, le sue scene di azione quando si arrabbia…poesia. Infatti si tratta del personaggio più forte nel combattimento contro i giganti e vi garantisco che vederlo roteare in aria a quella velocità vi gaserà come poche cose al mondo.

c3cb5c846d4ea89144cf3bd5ed1158b2.jpg6. Colpi di scena e rivelazioni shock
Sieta fan dei plot twist di GOT? Beh, lanciatevi allora su quest’anime perchè possiamo dire di essere agli stessi livelli, se non addirittura sopra. Parlo in particolare di alcune rivelazioni della seconda ma soprattutto terza stagione in cui scopriamo di più sui giganti, mentre all’inizio restano un mistero irrisolto. Sono davvero sconvolgenti ed è incredibile perchè tutto si incastra alla perfezione, è come un puzzle che viene a compiersi davanti ai vostri occhi. Scene che avete visto precedentemente assumono poi un diverso significato. Vi giuro, è un mindfuck pazzesco. Ma non si fermano qui i colpi di scena, si parla anche di politica e saranno tanti i plot twist che la riguardano. Oltre a GOT non mi era mai capitato di pensare intensamente a delle possibili teorie, beh con AoT è successo di nuovo.

7. Azione
Le scene di combattimento, in particolare nella terza stagione, sono una spettacolo incredibile. I livelli di animazioni sono assurdi e per disegnare le scene di azione, magari di pochi minuti, hanno impiegato mesi interi vista la cura per i dettagli. Sono tutte così credibili ed epiche, vi causeranno la pelle d’oca, state tranquilli. E unite alla musica di Sawano è come raggiungere il nirvana.
29692c6bc1646b2c5d61b753de3e5d59.jpg
8. I temi trattati
Certo, AOT è un anime\manga di intrattenimento, ma al suo interno sono tanti i temi trattati. Alcuni purtroppo non li posso approfondire a causa spoiler, ma si parla della ricerca della libertà. Già nel primo episodio il protagonista Eren si sente come un uccello in gabbia dovendo stare nascosto dietro le mura e sogna di esplorare il mondo esterno. Si parla anche dell’enorme voglia di sopravvivere dell’essere umano, questo è disposta a tutto pur di continuare a vivere ed appare chiaro in tutti i nostri beniamini. E non meno importante si parla di discriminazione e degli errori del passato che pesano sulle future generazioni che però sono innocenti. Insomma, c’è di tutto.

Questi sono i motivi più importanti per vedere Attack on Titan, potrei parlarne per ore intere ma mi fermo qui. Vi chiedo gentilmente di provare, so che non tutti sono fan degli anime, ma cosa costa tentare?
Alla prossima, Giulia ❤ 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...